Ode 719

In autostrada, dopo il concerto dei Guns N’ Roses 

– Bella l’energia dei Guns ma io preferisco ancora gli AC/DC.
– I token mi stanno sul culo. E poi cos’è ‘sto monopolio dell’Heineken!
– Imola è sempre Imola.
– Secondo me è inutile arrivare troppo presto. Direi che essere lì per le sei/seiemezzo va bene.
– Oh, ma Slash che suona la canzone del Padrino*?
– E il tipo con la maglietta “The king of the kings”?
– Sì, ma la birra Heineken è immorale…
– E lo zainetto “Nikikinki”?
– Oh, ma Black Hole Sun?
– E i fuochi d’artificio?
– Grande spettacolo, ragazzi, grande!
– Sì, ma io preferisco ancora gli AC/DC.
– E io che pensavo che Axl non ci stesse dentro!
– Grande energia!
– Oh, ma Duff… che figo è!
– Secondo me di tutti è quello che ancora si droga.
– E gli anelli di Axl, come faceva a suonare con quegli anellazzi lì?
– Che spettacolo, cazzo.
– Grande energia…
– Mentre uscivamo, tutti accalcati, ho pensato e se scoppia una bomba?
– No, io no, ero talmente stanca…
– Cazzo, che concerto.
– Grande energia!

 

(*Speak Softly Love di Nino Rota)

Annunci